beatrice zaniniClaudia Beatrice Zanini

arpa

È nata a Milano, ha studiato Arpa al Conservatorio G. Verdi della stessa città, dove si è brillantemente laureata nel 2000. Successivamente ha seguito il Post-Diploma ad indirizzo didattico e il corso per la Laurea di Secondo Livello in Arpa sempre ad indirizzo didattico. Ha frequentato master e seminari in Musicoterapia, Acustica, Organologia musicale e Live electronics.
Si è esibita, in formazione da camera o in orchestra, fra gli altri con il Batik Ensemble, il Divertimento Ensemble, la Haydn Orchester di Bolzano, il Tiroler Festspiele di Erl (Austria), la Filarmonica del Conservatorio di Milano.
Ha registrato da solista Psicogrammi di L. Chailly per RAI RadioTre.
Dal 2000 suona con l’Accademia Viscontea ensemble, nato nel 1977 e specializzato in musica antica. Con il medesimo tiene lezioni-concerto di Musica Medievale, Rinascimentale e Barocca.
Dal 2002 presiede L’Associazione Musicale Il Golfo Mistico che si occupa dell’organizzazione di concerti ed eventi culturali, di promuovere nuovi musicisti e compositori e collaborare con registi e case cinematografiche per la ripresa diretta di film e colonne sonore ("Happy hour" di K. Van Ellinkhuizen dichiarato eleggibile agli Oscar nel 2005, Funeral Party di J. Di Pasquale).
Ha sempre amato insegnare e appena terminato il Conservatorio ha iniziato a dare lezioni di arpa classica, arpa celtica, pianoforte e teoria e solfeggio a bambini ed adulti, e continua tuttora presso il Civico Liceo Musicale “R. Malipiero” di Varese, il Civico Istituto Musicale “C. Monteverdi” di Induno Olona e il Civico Istituto Musicale "G. Puccini" di Pioltello.
Una grande parte della sua attività è dedicata a concerti in differenti formazioni da camera, passione che infonde anche agli allievi invitandoli a suonare e confrontarsi con studenti di arpa e altri strumentisti: infatti crede profondamente nell’importanza formativa, non solo a livello musicale, di simili esperienze.
In tutti questi anni di insegnamento ha potuto altresì sperimentare i benefici psicofisici generati dalla musica e soprattutto dal suono dell’arpa ed è per questo motivo che sta attualmente frequentando un Master in Arpaterapia.